Nei sistemi GNU\Linux per vedere il contenuto di dischi rigidi, CD, DVD, chiavette USB ed altri supporti è necessario attivarli nella struttura del sistema, per questo si usa il termine “montare e smontare”.

Cercherò a grandi linee di illustrare come farlo da terminale, utilizzando il comando Mount.

Per vedere le partizioni o dischi da terminale potete usare il comando: sudo fdisk -l vi apparirà quindi qualcosa di simile.

Da qui conoscerete il nome di sistema della partizione o Disco.

Per montare sdf2 da terminale userete il comando:

mount /dev/sdf2 mount: secondo mtab, /dev/sdf2

Troverete l'icona sul Desktop molto probabilmente nel menu a tendina di colore diverso. Altri comandi utilizzabili con mount (i più semplici)

ad esempio mount -h: Mostra l'aiuto di mount con le opzioni possibili. (-l,-h,ecc.)

mount -v: mostra la versione del programma.

Mount: mostra i filesystem montati.

Potete usare il comando man mount per vedere il manuale del programma. Se avete bisogno di smontare partizioni da terminale potete usare umount. Umount permette di smontare filesystem e di fare operazioni su essi,(alcune da prendere con le molle).

Per smontare una partizione usare il comando da terminale: umount /dev/sdx

Vedrete qualcosa di simile. (in caso la partizione non sia montata):

Anche qui con il comando

man umount

potrete leggere il manuale. (sempre da terminale).
NOTA: In alcuni casi sarà necessario usare “sudo” o essere già “root” per far funzionare mount e umount sopratutto in caso di elementi del sistema che richiedono i permessi di root, amministratore del sistema

Autore: Mario Catena

È garantito il permesso di copiare, distribuire e/o modificare questo documento seguendo i termini della Licenza per Documentazione Libera GNU, Versione 1.2 o ogni versione successiva pubblicata dalla Free Software Foundation; senza alcuna sezione non modificabile, senza testo di copertina e senza testo di quarta di copertina.
Copyright (c) 2018 Catena Mario
.